Fiori e lacrime — Wilson Gorj

.



È sempre stato violento. Mi picchiava per un qualsiasi motivo. Adesso, guarda un po', sembra addirittura un altro uomo. Ogni settimana mi porta fiori: li adagia sulla mia tomba e li bagna con il suo rimorso.


Wilson Gorj (Brasile), Flores e lágrimas

(Tradotto da O muro e outras páginas)

1 commento:

  1. Muito belo e triste este miniconto do Wilson.
    Um abraço meu.

    RispondiElimina