Dimenticanza fatale — Martín Gardella

.



Si sono spente le luci del palcoscenico e un applauso prolungato ha spezzato il silenzio della sala. Il giovane mago è appena scomparso sulla scena di fronte allo sguardo rapito del pubblico, portando a compimento un'illusione inesplicabile e mai raggiunta prima. È stato l'ultimo atto dell'illusionista, che non è mai più riuscito a ricordare la seconda parte del trucco.


Martín Gardella (Argentina), El olvido fatal

(Tradotto da El Living sin Tiempo)

1 commento:

  1. Minotauro grazie! Un grande piacere essere qui. Sono molto felice...

    RispondiElimina