Non sopporto — Jorge Souto Browne

.


Non sopporto le finte bionde.
Non sopporto quelle con i polpacci grossi e le gonne troppo corte.
Non sopporto le dite smaltate e il giallo della nicotina.
Non sopporto quelle che parlano, parlano, e nell’aria si respira il nulla.
Non sopporto le eterne figlie, le regine-madri, le sorelle di tutti.
Non sopporto quelle che ti guardano la cima dei capelli, e quelle che ti fissano la patta.
Non sopporto il fatto che non abbiano mai pensato a suicidarsi.

E soprattutto: non sopporto di sentirle urlare quando brilla il luccichio della lametta.


Jorge Souto Browne (Inghilterra/Portogallo), Não suporto

(Tradotto da Zoologias, Oúltimofarol Ed., 2011)

3 commenti:

  1. Não suporto quem escreve contos que eu desejaria ter escrito!!! ;D

    RispondiElimina
  2. Coincidencias, empatías, similitudes.
    Y besos.

    RispondiElimina